Beni culturali
..
..
UFFICIO ISTRUZIONE, CULTURA E TEMPO LIBERO

L'Ufficio istruzione, cultura e tempo libero si occupa della programmazione e della gestione di manifestazioni sportive e culturali nelle diverse frazioni del Comune,  della riservazione delle varie infrastrutture comunali e dell'organizzazione del  servizio mensa presso la scuola elementare di Lattecaldo.

Beni culturali del Comune di Breggia (Valle di Muggio)

Per la realizzazione di queste pagine si è voluta fare una scelta mirata, in modo da illustrare le diverse tipologie di beni culturali presenti sul nostro territorio. La sponda sinistra della Valle di Muggio, considerata come un’unica entità, è dotata di edifici religiosi imponenti, di monumenti e di pregevoli edifici civili, così come è ricca di testimonianze della vita rurale, pascoli e alpeggi con nevère, roccoli e graa. La nostra regione offre inoltre un impagabile patrimonio boschivo, abitato da una ricca fauna e da una particolare flora, attraversato da una fitta rete di sentieri che si sviluppano, da una parte fino sul Monte Bisbino, e dall’altra fino al Monte Generoso: si offre pertanto al turista un’ampia gamma di interessanti mete.

Per l’elenco completo dei beni culturali tutelati ci si può rivolgere direttamente al sito dell’Ufficio cantonale dei Beni Culturali in Bellinzona. www.ti.ch/ibc

 

..
..
Bruzella

Villaggio adagiato su un declivio a terrazzi caratterizzato da un notevole comparto ottocentesco; situato a 605 mslm con 184 abitanti.

Presumibilmente il toponimo risale alla voce brüs o brüsaa. La tradizione popolare motiva da un lato questa origine con la presenza di diverse fornaci nel villaggio, dall’altro con l’attestazione di un grande incendio in tempi remoti.

 

Lista beni culturali

..
..
Cabbio

All’interno di questo nucleo caratterizzato dalla tipica edificazione rurale vallerana (abitazioni e aggregati di stalle) emergono e s’impongono numerose dimore ottocentesche di prestigio. L’insediamento menzionato per la prima volta nel 1188 aveva un castello al quale si fa riferimento in tale data. Costituì comune con Muggio fino al 1673.

Da Cabbio proviene la famiglia di architetti Cantoni, divenuta famosa nel nord Italia nei sec XVII e dapprima con il padre Pietro a Genova e poi con i figli Gaetano e Simone, quest’ultimo attivo anche a Milano, Gorgonzola, Bergamo, Como e in Brianza. E proprio di Simone Cantoni (1739-1818) sarebbe il rifacimento della facciata della chiesa parrocchiale.

Località a 663 mslm con 204 abitanti. Il toponimo può risalire alla forma maschile del latino cavea = cavità, un’origine motivata dalla depressione nella quale è insediato il villaggio, oppure dal dialetto cabi = cappio per il fatto che Cabbio è situato vicino al punto d’incontro dei due bracci della Breggia.

 

Lista beni culturali

..
..
Caneggio

Il ritrovamento di un coperchio di sarcofago (ora adibito a fontana) risalente all’epoca romana in località “Buzun” nei pressi dell’acquedotto comunale, lascia presagire l’antichità dell’abitato di Caneggio. Il nucleo incorona ai suoi piedi la Chiesa parrocchiale dell’Assunta, costruzione tardo barocca in posizione panoramica, documentata dal 1567. Località a 559 mslm con 353 abitanti.

Il toponimo riflette probabilmente il dialetto canecc = casa diroccata, forse dal latino cannicula = capanna fatta di canne intrecciate.

 

Lista beni culturali

..
..
Morbio Superiore

Località con 708 abitanti a 453 mslm è situata su un ampio terrazzo all’imbocco della Valle e ai piedi del colle di San Martino. Il villaggio confina con il Parco delle gole della Breggia.

Sull’antica strada che porta in Valle nei pressi del cimitero c’è un coperchio di sarcofago, probabilmente risalente all’epoca romana, rovesciato e adattato a fontana; il sarcofago stesso si trova a Sagno, anch’esso adibito a fontana, situato in una piccola area di svago sul retro della chiesa.

Toponimo composto dall’aggettivo lombardo morbi/morbiu = morbido, pingue, nel senso di terreno umido, e dell’aggettivo superiore = più in alto.

 

Lista beni culturali

..
..
Muggio

L’antichità di Muggio è comprovata dal ritrovamento, nel 1972, di tre tombe a cremazione riconducibili all’epoca romana (I sec. d. C.). Per quanto riguarda invece la documentazione storica, la più antica finora esaminata concernente il villaggio risale al IX sec.

Il particolare pregio del paese risiede nella ricchezza di spazi del nucleo principale alla quale concorrono l’integrità dei percorsi acciottolati e l’edificazione rurale tipica della Valle.

È luogo natale dell’architetto Luigi Fontana (1812-1877).

Località a 663 mslm con 200 abitanti. È da escludere la forma Mügg = mucchio in quanto non verosimile dal punto di vista della morfologia del terreno. Muggio infatti si trova in una conca in cima all’omonima valle. È fortemente giustificabile nel toponimo Muggio il gentilizio latino Modius, quindi un nome di luogo dato da un nome di persona.

 

Lista beni culturali

..
..
Sagno
Villaggio situato a 693 mslm  su un dosso del Monte Bisbino. Abitato sin dall’età del bronzo, conta oggi 323 abitanti. Il suo territorio offre nella parte boschiva una vasta rete di sentieri che permettono di raggiungere il Monte Bisbino con il suo alpe. Il toponimo Sagno deriva molto probabilmente dal sostantivo sania = terreno paludoso, di origine preceltica.
  
torna in cima

  Back top

Ufficio istruzione, cultura e tempo libero
Responsabile
Sig.ra Emma Bossi

Piazza dal Cumün
6835 Morbio Superiore
Tel. +41 91 695 20 20
Fax . +41 91 695 20 29
info@comunebreggia.ch
www.comunebreggia.ch
La Signora Bossi è presente presso la Cancelleria comunale di Morbio Superiore nei seguenti giorni e orari:

lunedì
tutto il giorno

martedì
dalle 14.00 alle 18.00

mercoledì
tutto il giorno

solo in questi orari è possibile contattarla al seguente numero:
+41 91 695 20 24

Per il cittadino

..